martedì 16 aprile 2019

Review Party: "The Kingdom" di Jess Rothenberg.


Chi non ha mai desiderato vivere in un regno dove tutto ciò che desideri viene realizzato? Dove le "principesse" sono reali, anche se con qualche piccola differenza biologica dalla nostra. La vita di Ana sembra essere perfetta, ma un evento molto importante romperà quell'equilibrio e quelle certezze che dentro di lei si sono sedimentate per anni.


Info:
Titolo: The Kingdom
Autore: Jess Rothenberg
Editore: DeA Planeta Libri
Pagine: 350

Formato: Cartaceo/Ebook
Prezzo: 16,00€ Cartaceo/ 7,99€ Ebook
Sinossi: Voli virtuali negli universi dei propri libri preferiti. Nuotate in compagnia delle sirene. Safari tra elefanti a strisce e purosangue dalle ali di farfalla. Questo e molto altro diventa possibile quando si varcano i cancelli del Regno, il parco a tema più straordinario di tutti i tempi. Ma l'attrazione principale sono loro: le sette principesse androidi create per intrattenere i visitatori. Sempre bellissime, sempre sorridenti, sempre pronte a trasformare i sogni in realtà. Ana, una delle predilette dal pubblico, ama la vita nel Regno. La felicità delle famiglie che accoglie ogni mattina all'ingresso è la sua felicità. Tutto cambia, però, quando Ana incontra Owen. Owen, il ragazzo dagli occhi color cioccolato che lavora nello zoo del parco, è il primo umano che non la tratta come una macchina, il primo che le fa provare un'emozione non contemplata dagli ingegneri che hanno programmato i suoi circuiti: l'amore. E quando Owen sparisce nel nulla, lasciandosi dietro solo un braccialetto carbonizzato, la favola si trasforma in incubo. Accusata di omicidio, Ana si ritrova a combattere per la sua stessa vita, e scopre che nello scintillante Regno che ha sempre chiamato casa niente è come sembra...
Bellezza, gioia e tecnologia si mescolano alla perfezione in questo romanzo. I temi trattati sono i più disparati e più vicini di quanto noi stessi potremmo pensare. Tra i più importanti non posso dimenticare quello sul canone di bellezza dettato dalla società. O quello sull'abuso della figura della donna. Vista come un semplice "robot" pronto a soddisfare ogni tuo bisogno, in particolare quelli carnali. Il libro ha superato nettamente le mie aspettative, la trama trae in inganno come se il romanzo avesse una sfumatura romance. Ma in realtà è travolgente e molto spesso anche molto disturbante.
 Temi del genere non possono essere trattati con molta facilità in un libro young-adult, ma l'autrice riesce con semplici parole a mostrarti la realtà per quel che è. E ci lascia stupiti ed esterrefatti come se tutto ciò che abbiamo sempre creduto non fosse reale. 

 Ed è forse questo che accade ad Ana? Il mondo che le avevano costruito ormai non brilla più come un tempo, e lei forse inconsapevolmente lo sa. Ma la sua evoluzione avviene lentamente, lei è un'ibrida. E' programmata a soddisfare qualunque tuo desiderio, e la tua felicità sarà la sua. Ma tutto ciò crolla inespiegabilmente, incomincia a sentirsi diversa come se avesse un guasto. Ma è un guasto quello che le è successo o è solo frutto di qualcosa di più grande?

"Le ore diventano giorni, i giorni stagioni. Inverno, primavera, estate e autunno: io e le mie sorelle ci sparpagliamo nel Regno come semi di soffione nel vento." 
 L'incontro con Owen, un semplice addetto alla manutenzione, stravolgerà l'esistenza di Ana. Nella protagonista possiamo denotare la costante voglia di conoscere ed imparare, cosa che nelle sue sorelle non vi è. E' un'ibrida di "vecchio" modello, e il rischio di essere spenta definitivamente è molto alto. Trasgredire alle regole, provare emozioni o sentirsi diverse dal solito è abbastanza rischioso per il corretto funzionamento del parco.
E Ana questo lo sa bene, ma forse non abbastanza.
 Owen dal canto suo sembra essere il bello della situazione, molto enigmatico e contraddittorio. A differenza di molti altri, durante la crescita del rapporto con Ana, lui sembra essere uno dei pochi che potrebbe portargli rispetto.
Ma come ho già detto in precedenza, questo libro è ricco di sorprese ciò che potremmo credere non è, e viceversa. 

Con questo romanzo riusciremo a vivere una realtà non troppo lontana da noi. Un parco a tema con degli ibridi, o comunemente androidi. Basta solo immaginare un enorme Disneyland "dominato" da quest'ultimi, dove tutto è concesso.
Nel Regno si possono vivere esperienze fantastiche, anche vivere esperienze con animali di "epoche" lontane. Tutto è possibile nel parco, ma ne siamo proprio sicuri? 

"Volevo solo vedere le stelle.
(...)Volevo vederle... ma sono così lontane."  
 Le emozioni che si provano durante la lettura sono semplici ma allo stesso tempo struggenti, ci si sente smarriti come se tutto il nostro mondo fosse crollato assieme a lei. Dove la sua consapevolezza o sorpresa diventa la nostra, e l'autrice è riuscita a farmi immedesimare e smarrire assieme ad Ana. Credo fortemente che uno dei compiti di un autore sia riuscire a trasmettere qualcosa, e attraverso questo libro ho vissuto (se pur in poche ore) una nuova visione. Non soltanto con i temi trattati, sopra citati, ma anche attraverso emozioni e scoperte che credevo nel mio animo perdute da tempo.

"Forse non c'è una parola per dirlo, penso.
Forse c'è solo un'emozione." 

 Lo stile di scrittura è molto scorrevole, il lessico è
ricercato. La storia la viviamo attraverso gli occhi della protagonista, ma come un episodio di "Law and Order" abbiamo scene del presente senza darci una spiegazione e poi nel capitolo successivo si ha una delucidazione esaustiva. Diciamo che la struttura del libro, quindi anche dei capitoli, mi ha colpito particolarmente poiché non ho mai letto nulla che potesse essere strutturato in codesto modo. I personaggi principali e quelli secondari vengono "mossi" lungo una scacchiera, dove ognuno svolge un ruolo fondamentale e stravolgente nella storia. Nessuno è meno importante dell'altro, ogni personaggio nasconde un segreto o una missione da portare al termine. Durante la lettura passiamo varie fasi emozionali, tra cui amore, ossessione e persino la costante voglia di essere liberi.
La libertà è un elemento fondamentale del libro, essa si mescola alla vita e si fonde senza lasciar più traccia. Ma bisogna distinguere la realtà dal sogno, bisogna distinguere cosa è reale e cosa meno...E forse Ana ci è riuscita? Forse lei è vittima di sé stessa, e a momenti ci fa pensare che tutto il Regno non esistesse, e se fosse così?
I colpi di scena sono all'ordine del giorno, arrivano e ti stupiscono lasciandoti quella suspense, e il finale a mio parere sembra preannunciare un seguito... Speriamo sia davvero così.

Saresti pronto ad affrontare tutto il tuo mondo, sfidando persino te stesso pur di essere libero?
   
 VALUTAZIONE LIBRO: 4,5
 





Prodotto fornito dalla Casa Editrice: DeA Planeta Libri 

15 commenti:

  1. Finisce subito in wishlist!!

    RispondiElimina
  2. Stupendo😍 Mi è piaciuta tantissimo la tua recensione e l'ho appuntato😍 Sono certa mi piacerà tantissimo❤️

    RispondiElimina
  3. Di solito non sono quasi mai attratta da questa sfumatura fantasy negli young adult, ma mi interessano da morire i temi che affronta come il canone di bellezza! Inoltre dalla tua recensione mi sembra essere proprio una lettura adatta a questo periodo, spero di riuscire a leggerlo presto! 💗

    RispondiElimina
  4. Mi sto avvicinando a questo genere di libri sempre di più e non vedo l'ora di leggerlo, aggiunto alla mia wishlist

    RispondiElimina
  5. Ovviamente sai già cosa penso e il mio parere, abbiamo sclerato non appena ho terminato il libro. Adesso solo una cosa: IL SEGUITO!

    RispondiElimina
  6. Ovviamente l’ho aggiunto in WL e grazie alla tua recensione sono ancora più convinta del fatto che il libro mi piacerà tantissimo

    RispondiElimina
  7. sembra carino! poi è piaciuto anche a te... aggiunto in wl!
    ps. "Voli virtuali negli universi dei propri libri preferiti" MA SCHERZIAMOOO

    RispondiElimina
  8. Ho seguito con attenzione tutte le tappe del BlogTour e ho notato come tutti avete dato un parere positivo sul romanzo in questione. Sicuramente lo prenderò in considerazione!
    Ottima recensione, molto accurata.

    RispondiElimina
  9. sei riuscita a suscitare il mio interessano sembra per niente male!!

    RispondiElimina
  10. La trama ma soprattutto la tua recensione mi ha suscitato molta curiosità però non so se come lettrice riuscirei ad apprezzarlo come merita

    RispondiElimina
  11. La trama è bella, mi interessa e attira. Mi chiedo però quanto sia importante l'impronta romance nell'economia del libro...

    RispondiElimina
  12. La cover è stupenda e la tua recensione mi ha affascinata amo moltissimo questo genere mi ricorda un libro che lessi un po' di tempo fa. Finisce subito in wl *^*

    RispondiElimina
  13. già dalle prime parole della trama avevo capito che dovessi leggerlo, la tua recensione ha solo velocizzato l'acquisto

    RispondiElimina
  14. Lo avevo visto in giro su ig ma non mi ero ancora fermata a leggere la trama e devo dire che fra la trama e la tua recensione sono più che convinta di voler leggere questo libro, mi incuriosisce davvero molto!

    RispondiElimina