lunedì 22 luglio 2019

Recensione:" La Driade e la Strega - Saga di Elementali vol I" di Cornelia Longo.

Celia e Yvonne sembrano vivere delle vite totalmente distanti l'una dall'altra. Ma Cornelia Longo tesse una storia dove gli intrighi e le sorprese non mancheranno, dove il destino delle due ragazze è legato inevitabilmente dalle loro azioni. Tenebre e Luce si uniranno o come solita consuetudine si scontreranno?

Info:Titolo: La Driade e la Strega - Saga di Elementali vol I
Autrice: Cornelia Longo
Pagine: 550
Formato: Ebook/ Cartaceo
Prezzo: 2,99€ Ebook/ 14,99€ Cartaceo
Sinossi: E se lo spietato destino di una Driade e una strega reggesse la vita di un intero mondo? Elementali è una terra governata dalla sacralità della Natura, disseminata di Foreste incantate, creature mitologiche, castelli opulenti, villaggi oppressi e un’Accademia di stregoneria celata nel mistero. Chi è Celia? Quali sono le sue origini e perché possiede un marchio a forma di mezzaluna su un polso? Chi è Yvonne? Perché il suo passato e il suo futuro sono indecifrabili e i suoi comportamenti hanno attirato pericolose curiosità? Quali forze intrecciano due identità così diverse? Ma soprattutto... la storia le vedrà alleate o avversarie? In uno scenario fantasy sempre più spietato e sfaccettato, raggirato da personaggi mossi da secondi fini, le protagoniste si troveranno a lottare per ciò in cui credono, mettere in discussione la loro identità, svelare segreti e menzogne (col rischio di esserne travolte) e sacrificare se stesse per abbracciare un destino che pare già tracciato. Un destino di imprevedibili incontri, battaglie, fughe, intrighi e avventure mozzafiato.
Elementali ha bisogno di essere governata, le sue immense foreste si stanno ammalando. Una minaccia incombe su tutta Elementali e i loro abitanti lo sanno, percepiscono il terrore e la desolazione di questa malattia dilaniante. Ma il ruolo di Celia cosa consiste in tutto ciò? 
Celia è una giovane ragazza, spaventata ma allo stesso tempo in lei si scorge una nota di sicurezza. Celia ha un marchio, una mezzaluna sul polso come se quel piccolo segno fosse per lei una rinascita.
In netta contrapposizione è Yvonne, non solo in lei denotiamo una determinazione innata ma anche la sua spavalderia non è da meno. Sono due ragazze totalmente diverse, ma accomunate da un passato "fumoso" e da un futuro incerto. Da entrambe dipende il destino della Terra, sceglieranno con saggezza da che parte schierarsi?


"Sai il mondo è regolato da un equilibrio preciso. Scegli da che parte stare, ma sappi che sarai un germoglio che cresce nella vastità di Elementali."
In questo romanzo incontreremo le tipiche creature del mondo fantasy, ognuno di loro ha un ruolo fondamentale ed essenziale nella storia. Ogni personaggio è diverso e porta dietro di sè una storia e uno spessore psicologico non indifferente. La Longo non solo si concentra sul fulcro principale della storia, ma ci da lo spunto per un seguito a causa delle informazioni "semi- velate" che lei ci fornisce.
La malattia di Elementali è: l'uomo, l'uomo che distrugge e infetta la purezza della Terra. Il quale ormai a causa della sua mania di potere, rade al suolo ogni cosa.
Il libro ci fornisce uno spunto attuale e che ci tocca da vicino. L'uomo si sa, distrugge tutto al suo passaggio credendo di poter migliorare la situazione.
Il destino è incerto, ma la malattia continuerà a espandersi o si neutralizzerà?


"Gli uomini erano il cancro di Elementali, gli uomini stavano per cambiare ogni cosa."
Le ambientazioni sono vivide e reali, persino la descrizione dell'Accademia di stregoneria mia ha ricordato molto Hogwarts. Le descrizioni di Elementali è dettagliata e precisa, veniamo trasportati a pieno nella natura. La Natura e la Luna che vegliano su questa Terra che la rende unica, grazie alle sue leggende e le sue creature. Leggende che sono molto approfondite e donano alla storia originalità.
Ogni cosa è stata curata nel dettaglio, anche se personalmente con 100 pagine in meno il libro sarebbe stato perfetto. Ogni dettaglio fornitoci delinea un quadro fatto da pedine nere e bianche, ma tra le due quale prevarrà?

Le due protagoniste si ritroveranno ad affrontare non solo delle sfide della vita, ma anche a livello emotivo e psicologico. Il loro animo muterà assieme a questi eventi, rendendole ai nostri occhi non delle semplici ragazze ma delle vere e proprie donne. Tra le due ho amato Yvonne, forse perché il suo carattere "scoppiettante" ha ricordato un po' il mio. L'ho preferita tra le due non solo a livello psicologico, ma anche per le scelte da lei prese. Scelte che forse rischiariranno il suo futuro?

Lo stile dell'autrice è molto elegante e dettagliato, il lessico è a sua volta mirato a colpire e ci fornisce spunti di riflessione. Una cosa che non ho molto apprezzato è che i personaggi dialoghino più o meno allo stesso modo, senza avere un linguaggio più dotto per alcuni o più elementare per altri. Come ho già detto in precedenza il romanzo è ricco di dettagli, ma se il volume fosse stato 100 pagine in meno lo avrei apprezzato maggiormente. A fine libro mi sono ritrovata con mille domande per la testa, e con mille sensazioni e non vedo l'ora di riassaporarle per quando uscirà il secondo volume.
Al suo interno si denota una completa dedizione e cura del volume, a partire dalla magnifica copertina a persino all'impaginazione e alla ricerca di elementi fondamentali per la storia. Il finale mi ha lasciato un po' con l'amaro in bocca, non sono amante dei finali aperti. E tutto ciò mi ha destabilizzato, ma ciò preannuncia un seguito e di questo non potrei che essere più felice. Per gli amanti del fantasy questo è un gioiellino che non bisogna proprio farsi scappare, anche per chi si vuole approcciare al genere è perfetto. Poichè Magia, Natura ed emozioni si fondono alla perfezione, lasciando spazio a una storia strutturata ed originale. Tre elementi fondamentali che designano un romanzo. Non mancheranno colpi di scena e intrighi, che vi terranno col fiato sospeso fino all'ultima pagina.

Ma le protagoniste saranno all'altezza dei pericoli che la Madre Terra propone?





VALUTAZIONE LIBRO:







Prodotto fornito dall'autrice: Cornelia Longo.

6 commenti:

  1. di questo libro ne ho sentito parlare, per la maggior parte, benissimo e mi ispira parecchio!!! Però ammetto che la mole mi spaventa un po ahahaa

    RispondiElimina
  2. Ne ho sentito parlare davvero tanto su instagram e mi ha sempre ispirata infatti è da diverso tempo in wl :)

    RispondiElimina
  3. Sono molto curiosa di leggerlo e complimenti per la recensione!

    RispondiElimina
  4. Ho letto davvero molti pareri positivi tuttavia non mi ha convinto al 100%

    RispondiElimina
  5. Ho letto parecchi commenti positivi a proposito di questo romanzo, ma continuo ad essere un po' scettica al riguardo... Che sia per il genere che non prediligo o per la mole del libro? Non saprei, ma difficilmente lo leggerò..

    RispondiElimina
  6. Impossibioe non conoscerlo e in più ne ho sempre sentito parlare benissimo ma non è il libro adatto ai miei gusti

    RispondiElimina